CHE COS'E' LA BELLEZZA

"...una specie di armonia visibile che penetra soavemente nei cuori umani.."
(Foscolo)

La bellezza è la qualità di ciò che appare o è ritenuto bello ai sensi e all'anima. La connessione tra l'idea di bello e quella di bene, suggerita dalla radice etimologica (il latino bellus "bello" è diminutivo di una forma antica di bonus "buono"), rinvia alla concezione della bellezza come ordine, armonia e proporzione delle parti, che trovò piena espressione nella filosofia greca. In seguito, la nozione di bellezza è diventata categoria autonoma, caratterizzata dalla capacità del bello di essere percepito dai sensi.
Dalla dottrina del bello nasce e si afferma l'estetica come disciplina autonoma riguardante il bello, naturale o artistico, e quindi l'esperienza del bello, della produzione e dei prodotti dell'arte. Letteralmente, dottrina della conoscenza sensibile ma anche per indicare l'aspetto e i caratteri soprattutto esterni, di bellezza esteriore, bell'aspetto, struttura armonica e simmetria.
La bellezza è una sensazione soggetta a interpretazioni personali e culturali non misurabili; l'armonia e le proporzioni, diversamente, grazie alle regole che le definiscono diventando strumento per il raggiungimento della bellezza, del miglioramento di sé e della percezione di sé nel mondo.

  • Proporzioni

  • Armonia

  • Estetica