LE NOSTRE GUIDE ALL'ODONTOIATRIA ESTETICA





FACCETTE IN CERAMICA (VENEERS)

Una Guida alla Porcellana


Le Faccette in ceramica sono importantissime per un makeover del sorriso. Anche se alcuni pensano che queste procedure estetiche siano riservati alle celebrità, non c’è nulla di più sbagliato. Le faccette in ceramica sono un trattamento popolare fra studenti, dipendenti d’azienda, e chiunque desideri un sorriso più attraente.


Cosa Sono le Faccette in Ceramica?


Le Faccette sono sfoglie sottilissime di ceramica fissate sulla superficie di un dente. Il risultato ha un aspetto naturale, e la resistenza simile a quella dello smalto.

Quali Problemi si Possono Correggere con le Faccette?


Molti problemi possono essere risolti con l’uso di faccette in ceramica. Uno dei più frequenti, è quello di cambiare il colore dei denti. Il colore dei denti è una caratteristica dell’individuo, così come il colore dei capelli, e non tutti hanno uno smalto dal bianco smagliante. Inoltre, alcuni cibi o farmaci possono macchiare lo smalto, e non in tutti i casi lo sbiancamento dentale riesce a produrre i risultati desiderati.
Un altro problema che spesso viene risolto con l’uso di faccette, è una disarmonia di forma e dimensione dei denti. Piccoli spazi fra i denti, denti troppo piccoli o dalla forma strana, crepe e scheggiature nello smalto, ed anche piccoli disallineamenti dei denti, possono essere corretti usando faccette in ceramica.

Perché si Usa la Ceramica?


La ceramica dentale è il materiale di scelta in molte procedure estetiche, comprese faccette, corone e ponti. È biocompatibile, e non provoca nessun tipo di reazione nell’organismo.
La ceramica può essere colorata in varie sfumature per raggiungere l’aspetto estetico perfetto per ogni paziente. Anche se alcuni pazienti credono che un bianco assoluto, color mattonella, sia la giusta tonalità, la reale scelta del colore va effettuata tenendo in considerazione numerosi fattori, per ottenere un risultato finale che appaia come naturale.
La ceramica può essere modellata e “scolpita” per ottenere la forma desiderata, mantenendo un aspetto naturale e ben integrato nel sorriso e nel volto del paziente.
La ceramica è scelta anche per le sue proprietà estetiche: è traslucente, riflette la luce in un modo molto simile allo smalto naturale, e non cambia colore nel tempo.

Perché le Faccette Sono Importanti per un Makeover del Sorriso?


Un makeover del sorriso è molto più che coprire semplicemente dei denti danneggiati, discolorati o dalla forma anomala: è un progetto che coinvolge la trasformazione totale dei denti per migliorare l’estetica del sorriso, la funzione e la salute dei denti. Ciò richiede un’attenta analisi della forma, colore e funzione del viso del paziente.
Le faccette rappresentano un metodo poco invasivo, ed allo stesso tempo rapido ed efficace, per correggere contemporaneamente forma, colore ed anche lievi malposizionamenti dei denti.

Come si Svolge la Procedura di Realizzazione delle Faccette in Ceramica?


Un makeover del sorriso comincia con una valutazione dello stato di salute della bocca ed una valutazione estetica del sorriso. Il paziente dovrebbe essere pronto a spiegare quelli che sono i suoi desideri, quali aspetti del suo sorriso non gli piacciono, e cosa vorrebbe ottenere. A questo punto il dentista può scegliere il miglior approccio ed esporlo al paziente. Radiografie, impronte e fotografie sono di solito necessarie.
Se la decisione del paziente e del dentista è di ricorrere alle faccette, bisogna a questo punto scegliere quale tipo di faccette usare. Ne esistono infatti due tipi, tradizionali e a preparazione minima. Con le faccette tradizionali, il dentista deve rimuovere un sottile strato di smalto – tipicamente circa 0.5 mm. Con le faccette a preparazione minima, non serve rimuovere smalto, tranne nei casi in cui si vogliano correggere piccoli accavallamenti dei denti.
Prima di ogni tipo di preparazione dei denti, il dentista progetta l’aspetto dei denti servendosi di fotografie e video digitali. Questa guida sulla posizione e l’aspetto finale dei denti servirà a rendere la preparazione dello smalto la più minimale possibile.
Il dentista a questo punto prenderà delle impronte dei denti, che verranno spedite al laboratorio dove un tecnico ceramista realizzerà le faccette. Di solito, un tecnico impiega fino a due settimane per ultimarle.
Le Faccette vengono spedite al dentista, che chiamerà il paziente per effettuare una prova ed eventualmente fare piccoli ritocchi. Una volta che si è soddisfatti del risultato, si procede col fissaggio.

Le Faccette Richiedono Cure Speciali?


Le faccette sono abbastanza resistenti e durature. I pazienti possono considerarle come i loro denti naturali – possono mangiare qualunque cosa gli piaccia e continuare ad usare il loro dentifricio preferito, ad esempio. La ceramica è resistente ai cambi di colore, possono formarsi piccole macchioline che possono essere rimosse con una leggera lucidatura. Per questo, alcuni dentisti consigliano ai propri pazienti di limitare fumo, caffè, vino rosso ed altre sostanze che hanno un forte potere colorante.
È consigliabile che i pazienti portatori di faccette si sottopongano a controlli periodici al meno ogni 6 mesi, al massimo una volta all’anno.

Quanto Durano le Faccette?


La maggior parte dei pazienti può aspettarsi una durata di 10 anni. Alcuni tipi di faccette con preparazione minima, possono garantire 5 anni aggiuntivi di vita. Tuttavia, ogni paziente è differente e la durata può essere più breve o anche molto più lunga.
Controlli periodici dal dentista sono essenziali per mantenere belle ed integre nel tempo le faccette. In questo modo, infatti, il dentista può intercettare abitudini scorrette, o mancanza di cure, che possono ridurre la durata nel tempo delle faccette.

Le Faccette Sono Reversibili?


Poiché i denti non vengono limati tanto quanto necessario per le corone, alcuni pazienti pensano che le faccette siano reversibili. In realtà, per quanto la preparazione dello smalto sia minima, non potrà mai tornare ad essere esattamente uguale a prima.
Per questo, il paziente dovrebbe considerare di mantenere le proprie faccette per lo stesso tempo di un dente naturale. Con le giuste cure, un dente naturale può durare un’intera vita, e lo stesso può valere per le faccette.
Poiché ogni caso è diverso, il dentista di volta in volta saprà dirvi se nel vostro caso la procedura potrà essere reversibile, alla luce anche delle continue innovazioni tecniche e di materiali in odontoiatria.

Il Punto di Vista di un Dentista Estetico sulle Faccette


In quanto dentista estetico, ho visto gli effetti che un makeover del sorriso può avere sulla vita di un paziente. Ho visto persone introverse trasformarsi in persone espansive e social. Ho visto pazienti che, dopo un makeover del sorriso, hanno trovato la sicurezza per cambiare altri aspetti della propria vita, chiedere una promozione, o cambiare carriera.
In altre parole, l’odontoiatria cosmetica non è solo cambiare l’aspetto fisico. Molti pazienti scoprono un ritrovato senso di autostima e determinazione. Questo non vuol dire che un bel sorriso racchiude il segreto per la felicità. La vera felicità è quella che un individuo ha dentro di sé. Tuttavia, ho visto molte trasformazioni nei miei pazienti.
Molte persone pensano che mettere delle faccette sia una questione di vanità. Anche se in parte può essere vero, non c’è nulla di male nel cercare un bel sorriso. Nella mia esperienza, ho visto che più che semplice vanità, è una vera e propria trasformazione emozionale.
In quanto dentista estetico, comprendo le varie ragioni che possono spingere una persona a desiderare un makeover del sorriso, e ne ho visto personalmente i risultati. Credo che le faccette svolgano un ruolo fondamentale in questo: sono durature, hanno un aspetto naturale e possono correggere una moltitudine di problemi dentali. La procedura è minimamente invasiva, tanto che molti pazienti non richiedono nessun tipo di anestesia.
Vorrei che i lettori guardassero le foto “prima e dopo”: penso che quelle immagini possano spiegare l’impatto di un makeover del sorriso più di ogni altra parola.